Si conclude Nonna Super Chef: successo inaspettato di Alessandro di Pietro

nonna super chef ultima puntata

Quest’ultima puntata vede per l’ultima volta l’attrezzatissimo cooking Lab dell’azienda “pentole Agnelli” che ha ospitato il programma. Per questa ultima sfida abbiamo Nord contro Sud ossia nonna Paola della Toscana contro nonna Sterpeta della Puglia. Sono presenti anche tutte le altre nonne che hanno partecipato allo show dalla prima puntata.

Nonna Super Chef

L’ultima puntata si è conclusa

nonna super chef ultima puntata

Per l’ultima volta è chiamata a giudicare la giuria degli chef professionisti composta da Giosiana Mulino, Ezio Gritti e Michele Cannistraro mentre gli altri sei componenti della cosiddetta “giuria di simpatia” sono: Angelo Agnelli padrone di casa, Vincenzo Manzella marketing manager di Carrefour Italia, Massimo Cavallari titolare dell’azienda “Macinazione Lendinara”, Roberta Ferri del Gruppo Cremonini, Michele Tupini della “Redoro olio Veneto” e Paolo Teti patron di Miss nonna.

Il piatto da preparare in questa puntata d’eccellenza è il dolce, non un dolce qualsiasi ma un dolce rispettivamente Toscano e Pugliese. La ricetta messa in campo da nonna Paola è stata il Cantuccio, tipico dolce toscano realizzato con mezzo chilo di farina, quattro uova, trecento grammi di zucchero, tre cucchiaia di vin santo e mandorle e, ancora, come dice nonna Paola tanto “olio di gomito” per amalgamare tutto quanto e in aggiunta sbattere le uova per lo zabaione che, Paola, ha deciso di accostare ai suoi cantucci. Nonna Sterpeta, invece, è partita alla grande cominciando dalla sfoglia delle sue cartellate, o come dice lei in dialetto barlettano “i carddt” e rendendola molto molto sottile ha creato, poi, piccoli cestini i quali vanno imbevuti in un in un mosto particolare detto vincotto composto dal succo di fichi maturi.

Un’ interessantissima ultima puntata di Nonna Super Chef 2017 dove, le due nonne, hanno presentato con grande chiarezza e competenza i dolci da loro proposti. Hanno risposto alle diverse domande e curiosità della “giuria di simpatia” e sono state molto attente ai dettagli.

Molto complice dal punto di vista della preparazione della ricetta e anche nell’accettare i consigli derivanti dalla giuria di chef è stata sicuramente nonna Sterpeta che accetta, con molta umiltà, consigli tecnici da chef professionisti. Mentre come si può notare dalla prima puntata nonna Paola, come ha detto anche Alessandro Di Pietro, è molto verace forse troppo ed è troppo sicura di sé. Ha detto più volte di essere la regina della sua cucina e ad ogni errore o domanda che lo chef Gritti le proponeva rispondeva con una scusa e non considerando mai una sua parte di colpa, pare che Nonna Paola non commette errori.

Sarà stato questo o l’aggiunta della crema allo zabaione nel suo dolce ma in questa gara alla pari il titolo di Nonna Super Chef 2017 è andato proprio a nonna Paola della Toscana che oltre alla batteria di pentole Agnelli ha vinto anche un buono spesa presso la catena Carrefour Italia. Lo stesso buono è stato vinto anche alla seconda classificata, nonna Sterpeta.

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *